spandati


Addio Poderosa, scusa il trattamento e grazie di tutto!!!
18 agosto 2009, 05:05
Filed under: 1

Stamattina ci alziamo con comodo e svuotiamo l’auto di tutte le cose che può essere utile riportare in Italia. Lasciamo a bordo solo le cose ingombranti e quelle strettamente connesse all’auto (i ricambi). Quindi ci rechiamo al punto di restituzione. Veniamo accolti da un membro dello staff, lo stesso che era presente alla partenza di Milano, che ci fa salire sulla rampa per la foto di rito e firmare il registro di arrivo, dove scopriamo di essere il 133esimo team ad aver concluso l’impresa! Quindi consegniamo chiavi e documenti e firmiamo l’atto di passaggio di proprietà e finalmente entriamo nel Mongol Rally Pub a bere una meritata birra e pranzare in buona compagnia.

19-ub

...ce l'abbiamo fatta!

Salutata la mitica Panda andiamo a prendere i biglietti aerei di ritorno (torniamo mercoledì 19 alle 14 a Malpensa) e visitiamo il centro cittadino, in particolare il Palazzo d’inverno di Bogd Khan, residenza dell’ottavo Buddha vivente e ultimo re della Mongolia, edificato insieme ai sei templi del cortile interno a inizio ‘900 e unico palazzo risparmiato dai Russi. Ulaan Baatar è una città veramente unica e particolare, che poco ha a che vedere col resto della Mongolia dove la vita corre a ritmi decisamente diversi e più umani. Qua si vedono i primi segni dell’arrivo del denaro principalmente cinese, ma numerose rimangono le contraddizioni che vedono grattacieli nuovissimi ma disabitati accanto alle tradizionali gher, auto di lusso e cavalli, giovani alla moda e vecchi mendicanti. Non si può dire che la capitale Mongola sia una bella città ma di sicuro è di grande interesse anche per gli influssi della cultura derivante dalla religione Buddhista e dal forte influsso della cultura sovietica che nel resto del paese sono assai poco visibili. Di tutto questo la Piazza Sukhbaatar ne è un esempio di notevole impatto, caratterizzata dalle sue statue monumentali ed edifici kitch accostati senza un senso logico.

Domani continueremo la visita col monastero Gandan Khiid (“il grande luogo della gioia completa”) comprendente due templi e ospitante oltre 600 monaci e finalmente ci daremo a un sano occidentale shopping.

il monastero di Gandan Khiid

il monastero di Gandan Khiid

Ringraziamo tutti quelli che ci hanno permesso di compiere quest’impresa, i parenti, gli amici fedeli, i numerosi sponsor e chiunque abbiamo avuto il piacere di incontrare sulla nostra strada.

Annunci

9 commenti so far
Lascia un commento

una lacrima per il pandino!!!!!!!!!!

Commento di andrea

Ciao Albe, sono appena tornata dall’Alta Via n.2 delle Dolomiti e un pò alla volta mi sto leggendo il diario di viaggio di qst vs fantastica impresa…qualche giorno fa ho dormito in un bivacco nella zona delle Pale di S.Martino e ho pensato a voi Spandati leggendo qls lasciato lì da qualche avventuriero:

PREGHIERA della STRADA
Finalmente la strada!
Ho bisogno dello zaino e della pazienza del cammino. Ho bisogno di avere sete qualche volta e di avere fame. Ho bisogno di piantare la tenda tutte le sere e di spiantarla tutte le mattine. Ho bisogno che tutto questo mi liberi dal dormiveglia e mi ridoni il gusto della vita. Ho bisogno del silenzio, dei pezzi di strada senza parole, per accorgermi che non devo avere paura di niente, neanche della mia debolezza, perchè c’è un amore che mi ama sempre.

…la dedico a voi e a tutti quelli che amano il viaggiare per il viaggiare in sé, e che odiano le vacanze stile tour operator e hanno sempre sete di partire, per dove non importa.
Semplicemente, siete GRANDI!!
Buon ritorno, Benny

Commento di Benny

a domani
BERGAMO VI ASPETTA!

Commento di bianca

Grazie ragazzi, vi ho seguito e mi avete fatto sognare….
siete stati davvero grandi.
Ilaria

Commento di ilaria

Siamo contenti di sentire, che voi siete arrivati!
Auguri!

Commento di amici di Almaty

grandi ragazzi!!!

Commento di Andrea Pontishow

mitici!!!
Anche le foto pubblicate sono molto belle!

Complimenti ciao

Commento di mary

Ciao ragazzi, noi siamo arrivati ad Ulaan Bataar il 18 agosto sera e abbiamo lasciato la nostra mitica mongol Palio agli Adventurist il 19.
Domenica prossima si vendemmia da Jacopo: siete pronti???
E’ stato un piacere fare un pezzo del viaggio insieme a voi!
http://mongolia-parma.blogautore.repubblica.it/

Commento di Patrizia

Bravissimi Spandati!
E mitica Poderosa, che dopo tanti salti è riuscita a portarvi alla finish line!
Alla prossima…

Commento di Japo




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: